Pan di Spagna

Pan di Spagna ricetta baseIl pan di Spagna è una base per dolci molto utilizzata. Facciamo un breve excursus sull’argomento. Detto anche génoise, il pan di Spagna fu creato da Giovan Battista Cabona, giovane pasticciere alle dipendenze del marchese Domenico Pallavicini, durante il soggiorno di quest’ultimo presso la casa reale spagnola, dal 1747 al 1749, in qualità di ambasciatore. Il pan di Spagna è una base per torta molto soffice, ottenuta impastando farina, zucchero, burro, uova e scorza di limone grattugiata.
Nell’era in cu viviamo si può trovare già pronta, al supermercato. La consistenza è diversa, il gusto è diverso, il profumo è diverso. Diciamo che quella preconfezionata è un’altra versione di pan di Spagna, un’imitazione made in factory. Qui si propone la versione casalinga, forse men bona di quella di Cabona, con le sue imperfezioni sì, ma anche con tutto il gusto e il profumo di un dolce fatto in casa.
Se si vuole evitare il momento più da suspance della ricetta, ossia quando bisognerà tagliare la base in due dischi uguali, c’è un’altra soluzione. Si può fare i furbetti dividendo l’impasto per due teglie di ugual dimensione. In questo modo si cucineranno due basi come due dischi, pronte ad essere unite da una particolare crema o marmellata. Il pan di Spagna si presta a farciture con marmellata, con crema, con panna montata, con cioccolato fondente. Se togliete una parte di farina potete aggiungere del cacao in povere nell’impasto, o una farina di nocciole o di mandorle. Insomma, si può fantasticare parecchio sul tema. E anche guarnire questa base è un bel gioco: dalla frutta fresca, allo semplice zucchero a velo, ad una glassa leggera.

Pan di Spagna – Ricetta base dolce

STAGIONALITA’: tutto l’anno
PREPARAZIONE: 20 minuti
COTTURA: 30 minuti
DIFFICOLTA’: bassa

Ingredienti per 6 persone

3 uova
170 g di zucchero
130 g di farina
40 g di fecola
170g di burro
un pizzico di lievito
pizzico di sale
aromi naturali a scelta (scorza di mezzo limone biologico, oppure una bacca di vaniglia)

PREPARAZIONE

  1. Preriscaldate il forno a 170 °C; ritagliate un disco di carta da forno e sistematelo nello stampo già imburrato. Imburrate il disco.
  2. In una ciotola unite lo zucchero, le uova, il burro, pizzico di sale, e sbatteteli a lungo insieme, possibilmente con l’ausilio di un frullatore elettrico.
  3. Setacciate le farine, agiungete il lievito e amalgamate insieme all’impasto cremoso, senza farlo smontare. Aggiungete anche gli aromi, mescolate finchè l’impasto si staccherà dalle fruste.
  4. Versate il composto sullo stampo, coperto dalla carta da forno, precedentemente preprata. Livellatelo. Infornate a 170 °C per mezz’ora.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE