Verdure agrodolci

verdure agrodolci ricettaLe verdure agrodolci e speziate sono una leccornia nei mesi freddi. La ricetta si prepara velocemente. Si usano verdure di stagione e il gusto agrodolce viene dato dall’unione di aceto di mele e vino moscato, un’aromaticità originale. Andrebbero bene anche come aperitivo con dei crostini, e soprattutto con del buon vino, bianco o rosso, freddo o brulé. L’unica cosa che è doveroso dire prima di procedere è che le verdure agrodolci non vanno mangiate appena cucinate. Quindi pazientate per mezza giornata, il tempo necessario perchè le verdure si insaporiscano, e poi servitele.
Sono necessarie anche alcune spezie, se non le si hanno in casa tutte non è un problema, ce la si può cavare anche con qualche foglia aromatica come l’alloro o il timo.[banner align=”alignnone”]

Ricetta Verdure agrodolci Contorno

STAGIONALITA’: autunno, inverno
PREPARAZIONE: 20 minuti
COTTURA: 20 minuti + tempo di riposo
DIFFICOLTA’: Bassa

Ingredienti per 3-4 persone

250 g di coste
mezzo cavolfiore
8 cipolline
8 cavolini di Bruxelles
2 carciofi
olio extravergine d’oliva
1,5 dl di aceto di mele
2,5 dl di vino moscato
1 cucchiaio di uvetta
1 cucchiaio di miele
2 stelle di anice
3 chiodi di garofano
3 semi di cardamomo
sale e 6 grani di pepe

PREPARAZIONE

  1. Mondare per prima cosa le verdure. Iniziate dalle coste. Togliete la parte verde, ossia le foglie delle coste. Ma non buttatele, mi raccomando, usatele per altri piatti, anche umilmente lessate e condite con un po’ di olio sono gustose.
    Dividete a cimette il cavolfiore precedentemente lavato. Sbucciate le cipolline e togliete le foglie superficiali dei cavolini, se necessario.[banner align=”alignnone”]
  2. Scottate le verdure in acqua bollente salata per 5 minuti e poi scolatele.
  3. Pulite i due carciofi. Togliete le foglie esterne, tagliate i gambi e la punta, tornite le foglie in modo tale che vi resti la parte più tenera del carciofo. Tagliate a metà ciascun carciofo, pulite l’interno togliendo con precisione la barba, e tagliate successivamente in spicchi.
  4. Saltate le verdure ripulite in una padella con dell’olio, senza troppo esagerare. Coprite e cuocete per 5 minuti a fuoco basso.
  5. Alzate il coperchio e aggiungete gli ingredienti che mancano: l’aceto di mele e il moscato, il pepe in grani, l’uvetta, il miele, l’anice, i chiodi di garofano e il cardamomo. Mescolate e fate cuocere per 10 minuti.
    Trascorso il tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare per mezza giornata. La pazienza e l’attesa regaleranno delle verdure più saporite.
    Portate in tavola le verdure agrodolci a temperatura ambiente, in una ciotola, scolandole un po’ dal liquido di cottura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE