Tortilla spagnola

tortilla spagnola ricettaLa ricetta della tortilla spagnola, chiamata anche tortilla de patatas è molto semplice da seguire e da realizzare. Si può servire come accompagnamento, o detto alla spagnola, come tapas da servire durante l’aperitivo. E’ certamente molto più golosa la tortilla della classica ciotolina di patatine fritte. La tortilla spagnola trova posto anche come antipasto, purchè mangiata con moderazione.
Per preparare una buona tortilla spagnola adoperate delle patate a pasta gialla. Cercate di acquistare delle patate “vere”, che sappiano di patata. Non devono essere acquose, al punto tale da non sentire minimanete il gusto.  Devono quindi avere una pasta asciutta. Forse conviene cercare di acquistare patate sfuse, ancora sporche di terra, o ancora meglio patate non trattate. Buona ricetta.

Ricetta Tortilla spagnolaAntipasto

STAGIONALITA’: tutto l’anno
PREPARAZIONE: 30 minuti
COTTURA: 40 minuti
DIFFICOLTA’: bassa
REGIONE: Spagna

Ingredienti per 6-8 persone

8 uova
5 patate medie a pasta gialla
2 cipolle dorate medie
un rametto di rosmarino
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
una noce di burro
sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Sbucciate le patate, lavatele sotto l’acqua e asciugatele bene con un telo da cucina; quindi tagliatele a rondelle sottili. E’ consigliato usare un coltello affilato, adatto per verdure. Se non siete precisi e lesti, usate la mandolina, con molta attenzione però.
  2. Pulite le cipolle, senza esagere, e affettatele sottilmente ad anelli.
  3. Scaldate in una capiente padella 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva con il rametto di rosmarino, lavato e asciugato. Unite le due cipolle e le patate tagliate a fettine. Mescolate, finchè tutti i componenti non saranno oleati, salate, pepate, e cuocete a fuoco medio per 10 minuti.
    Mescolate spesso con un cucchiaio di legno, per evitare che gli ingredienti si attacchino al fondo. Se volete togliervi il pensiero di mescolare, aggiungete più olio. Se pensate alle calorie e prevedete di mangiarne abbastanza, non mettete altro olio.
  4. Spegnete il fuoco, quando sia le patate che le cipolle vi sembreranno morbide. Lasciate raffreddare e togliete il rametto di rosmarino o ciò che ne rimane.
  5. Sbattete le uova con una frusta a mano, in una terrina con i bordi alti. Versate un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe.
  6. Incorporate alle uova sbattute le patate e le cipolle. Mescolate gli ingredienti con delicatezza.
  7. Prendete uno stampo possibilmente quadrato, di circa 20 cm di lato. E’ importante che i bordi della teglia siano alti. Imburrate o foderate con carta forno. Versate il composto ottenuto e ben amalgamato. Livellatelo e cuocetelo in forno preriscaldato a 160 °C per 40 minuti circa.  Il risultato deve avere una bella consistenza soda e la superficie deve presentarsi ben dorata. Sfornate e tagliate a quadrotti di 3 cm di lato.
  8. Servite in un vassoio decorato per l’occorrenza, e magari infilzate ogni pezzetto di tortilla con uno stecchino.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE