Semifreddo al gianduia

semifreddo al gianduia ricettaGià il titolo della ricetta, semifreddo al gianduia, preannuncia gli ingredienti di questo goloso dolce al cucchiaio: cioccolato fondente e abbondanti nocciole. E’ un’idea alternativa, veloce da preparare, ma che come ogni cosa buona, richiede tempo prima di essere gustata, circa tre ore. E’ inutile, ci vuole pazienza. E non solo quella. In questo caso ci vuole anche un bello stampo per il semifreddo al gianduia, magari un po’ scenico.
E’ vietato l’uso di cioccolato che non sia fondente, deve contenere almeno il 70% di cacao. Se no che gianduia è. Non vale comprare il cioccolato al latte o gianduia. Adoperiamo il cioccolato fondente; oltre ad apportare un po’ meno zuccheri alla ricetta, il cioccolato fondente è più salutare, così se ve ne avanza, potete mangiarvelo fuori orario, per sollevare l’umore, magari non il giorno stesso che mangerete il semifreddo.


Semifreddo al gianduia RicettaDolce al cucchiaio

STAGIONALITA’: tutto l’anno
PREPARAZIONE: 20 minuti più 30 minuti di raffreddamento della crema e 2 ore di congelamento
COTTURA: 15 minuti
DIFFICOLTA’: Bassa

Ingredienti per 6 persone

100 g di nocciole tostate e ridotte in polvere
70 g di cioccolato fondente
5 tuorli
5 dl di panna
120 g di zucchero

PREPARAZIONE

  1. Vediamo insieme come bisogna procedere per ottenere un buon semifreddo al gianduia. Iniziamo dal cioccolato fondente. Tritatelo e ponetelo in un tegamino e fatelo fondere a bagnomaria, stando attenti a non far sobbolire troppo l’acqua.
  2. Nel frattempo, lavorate i tuorli d’uovo con una frusta elettrica, finchè saranno cremosi, chiari e ben montati.

  3. In un altro tegamino portate ad ebollizione un dl di acqua con lo zucchero. Fate cuocere il futuro sciroppo di acqua e zucchero per 8 minuti, finchè non vi sembrerà abbastanza denso e trasparente. Quindi versatelo a filo sopra i tuorli, continuando a mescolare con la frusta elettrica.
  4. Aggiungetevi il cioccolato che oramai si sarà sciolto, le nocciole ridotte in polvere, mescolate e lasciate raffreddare il composto.
  5. Montate la panna in una ciotola, quindi assemblatela delicatamente al composto raffreddato.
  6. Versate il semifreddo al gianduia in uno stampo metallico e ponetelo nel freezer per almeno 2 ore.
  7. Al momento di servirlo, immergete lo stampo in acqua tiepida, capovolgetelo su un piatto da portata e servite.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE