Riso al cioccolato e vaniglia

riso al cioccolato e vaniglia ricettaQuesto dessert di riso al cioccolato e vaniglia è molto goloso. Già solo il riso bollito nel latte dolce, al profumo di vaniglia, si può definire un dessert a tutti gli effetti. E ne è la prova il fatto che questo dessert esista, realizzato in modi differenti, in molti paesi europei e non, dalla Grecia alla Spagna, alla Danimarca o Turchia. Poi se ci si aggiunge il cioccolato fondente e i pistacchi, diventa un dessert sicuramente goloso e raffinato.
La ricetta consiglia di servire lo stravagante dessert accompagnato da sorsi di Rhum, presente anche come ingrediente. Tuttavia se si mangia il riso al cioccolato e vaniglia lontano dai pasti, è meglio gustarlo in compagnia di un buon tè, o di un rooibos, anche naturalmente aromatizzati. Se si gusta il dessert dopo un lauto pasto si può gustare sorseggiando un buon vino moscato o passito. Vi è venuta più voglia di qualcosa di buono da mangiare o da bere?

Riso al cioccolato e vaniglia RicettaDessert

STAGIONALITA’: tutto l’anno
PREPARAZIONE: 20 minuti
COTTURA: 15 minuti
DIFFICOLTA’: Bassa
VINI ABBINATI: vini passiti oppure lo stesso Rhum che utilizzerete per la ricetta

Ingredienti per 8 persone

280 g di riso comune o riso fino
un’arancia biologica o non trattata
300 g di cioccolato fondente
150 g di zucchero
50 g di pistacchi
1 bacca di vaniglia
1 pezzetto di cannella in corteccia
10 grani di pepe
2 l di latte
1 bicchierino di Rhum
sale

PREPARAZIONE

  1. Per preparare il riso al cioccolato e vaniglia bisogna prestare attenzione ai vari passaggi. Portate a bollore il latte con metà dello zucchero, il bacello di vaniglia, il pezzo di cannella intero, i grani di pepe macinati, un pizzico di sale. Quando il latte bolle versateci il riso e lasciatelo cuocere secondo i tempi indicati nella confezione, forse tra i 12 e i 14 minuti.
  2. Grattugiate o tritate un quarto del cioccolato fondente e sciogliete a bagnomaria il rimanente cioccolato. State attenti a non far bollire troppo energicamente l’acqua. Tostate i pistacchi e tritateli.
  3. Ricavate dalla scorza dell’arancia, rigorosamente non trattata, delle striscioline sottili, prive della parte bianca, chiamata albedo, che è leggermente amara, e aleno un cucchiaino di scorza grattugiata. Le striscioline serviranno per guarnire il dessert, mentre la scorza grattugiata si assemblerà al riso.
  4. Una volta cotto, scolate il riso ed eliminate la bacca di vaniglia e la cannella. Unite il cioccolato sciolto, la buccia grattugiata dell’arancia, il Rhum, il restante zucchero e amalgamate tutto con cura e delicatezza.
  5. Travasate il composto in ciotoline o bicchieri, appiattendone la superficie. Quindi coprite i dessert con pistacchi tritati e il cioccolato precedentemente grattugiato, decorate con le striscioline di arancia e lasciate riposare un’ora, a temperatura ambiente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE