Linguine con bottarga e nocciole

linguine con bottarga e nocciole ricettaLinguine con bottarga e nocciole. Ecco un piatto a base di pasta, semplice e veloce, da preparare come alternativa ai banali primi conditi con classici sughi, magari del genere “sugo pronto”. La bottarga è un alimento altamente proteico, tipicamente mediterraneo. Esistono due tipi di bottarga: quella di muggine e quella di tonno rosso, dal gusto più deciso rispetto alla prima. La si può trovare facilmente nei supermercati di tutta Italia, nella versione già grattugiata e talvolta nella versione intera. La bottarga trova largo impiego come antipasto e nelle insalate, ma anche la pasta lunga vuole la sua parte.
La ricetta classica prevede una generosa grattugiata di bottarga sulla pasta, linguine o spaghetti che si desideri, e nient’altro. Questa ricetta alternativa e altrettanto gustosa, invece, accompagna la bottarga con le nocciole leggermente tostate. Provare per credere.

Linguine con bottarga e nocciole RicettaPrimo piatto

STAGIONALITA: tutto l’anno
PREPARAZIONE: 10 minuti
COTTURA: 10 minuti
DIFFICOLTA’: Bassa
VINI ABBINATI: Vermentino di Gallura (bianco, Sardegna); Gravina (bianco, Puglia)

Ingredienti per 4 persone

350 g di linguine
8o g di bottarga di tonno o di muggine
40 g di nocciole sgusciate e spellate
2 spicchi di aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Per preparare velocemente le linguine con bottarga e nocciole, iniziate mettendo una pentola d’acqua, per la cottura della pasta, sul fuoco.
  2. Procediamo con il condimento. Separatamente, sbucciate e affettate l’aglio; lavate, asciugate e sminuzzate il prezzemolo; grattugiate la bottarga (se l’avete acquistata intera) in un contenitore; tritate le nocciole.
  3. In una casseruola fate rosolare l’aglio nell’olio. Insaporito l’olio, togliete l’aglio, se desiderate. Unitevi le nocciole e fatele leggermente tostare, quindi cospargete di prezzemolo tritato e spegnete il fuoco.
  4. Fate cuocere la pasta nella pentola con acqua bollente salata. Scolate la pasta al dente e conditela subito con l’olio alle nocciole e prezzemolo. Mescolate con cura mentre aggiungete la bottarga grattugiata.
  5. Servite le linguine con bottarga e nocciole ben calde, in ciascun piatto, aggiungendo una macinata di pepe.

2 Comments

  1. paola stefanachi

    24 febbraio 2013 at 20:47

    grazie per queste ricette è cosi bello poter cambiare piatto e non mangiare sempre la stessa minestra visto che i piatti piu buoni sono pieni di burro e formaggio

    • CucchiaioVerde

      24 febbraio 2013 at 23:23

      Prego Paola, è un piacere! E poi sono pienamente d’accordo con la tua riflessione! Certe volte ci vuole davvero poco per preparare qualcosa di gustoso e pure leggero! Insaporire con burro e formaggio è una mossa troppo facile!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE