Lasagne al pesto

Lasagne al pesto ricettaLa rassegna delle lasagne vegetariane continua, e questa volta si consiglia come primo piatto le lasagne al pesto. Dopo le lasagne al radicchio di Treviso, proponibili nei mesi freddi, ecco che le lasagne al pesto si possono preparare nei mesi più miti, se non caldi. In realtà potete realizzare le lasagne al pesto tutte le volte che avrete a disposizione fagiolini freschi. La ricetta infatti è una rivisitazione della classica pasta al pesto, patate e fagiolini.
Il pesto sono sicura che in molti preferiscono acquistarlo già pronto piuttosto che prepararselo in casa. Si risparmia un po’ di tempo, a patto che il pesto acquistato sappia davvero di pesto, ossia basilico, aglio, pinoli e un po’ di formaggio grattugiato, grana o parmigiano, non formaggio generico.


Lasagne al pesto RicettaPrimo piatto

STAGIONALITA’: primavera, estate
PREPARAZIONE: 15 minuti
COTTURA: 30 minuti
DIFFICOLTA’: Bassa

Ingredienti per 4 persone

200 g di pasta fresca tipo lasagne
150 g di stracchino
100 g di pesto
200 g di patate
100 g di fagiolini
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Preparare le lasagne al pesto non prevede difficili operazioni. Iniziamo dagli ortaggi. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a rondelle molto sottili. Scottate le lamelle in acqua salata bollente per circa 5 minuti. Tenete l’acqua di cottura.

  2. Lavate i fagiolini, spuntateli alle estremità, affettateli finemente inclinando un po’ il coltello, quindi immergeteli nella stessa acqua bollente delle patate e scottateli per 2 minuti. Scolateli e tenete da parte un mestolo d’acqua di cottura.
  3. Sbollentate, per pochi secondi, le sfoglie di pasta in acqua bollente salata con l’aggiunta di un cucchiaino d’olio. Scolatele delicatamente e stendetele ad asciugare su un foglio di carta forno.
  4. Frullate lo stracchino con 2/3 del pesto e l’acqua di cottura delle patate, tenuta da parte in precedenza.
  5. Stendete un cucchiaio abbondante di “stracchino al pesto” sul fondo della pirofila (dimensioni tipo: 22×28 cm). Proseguite alternando uno strato di lasagne, uno di patate, uno di fagiolini e uno di stracchino.
  6. Terminata l’operazione di riempimento, passate la pirofila in forno già caldo a 180°C per 20 minuti.
  7. Trascorso il tempo, tirate fuori la pirofila e lasciate intiepidire. Servite le lasagne guarnite in cima con il pesto avanzato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE