Gnocchi ricotta e spinaci

gnocchi ricotta spinaci ricettaQuesta ricetta degli gnocchi ricotta e spinaci, non si fanno con patate, ma con ricotta, spinaci, farina e uova. Analizzando nel particolare questa ricetta si potrà osservare che sono richiesti spinaci freschi. Questa informazione non dovrà limitare le proprie aspettative. E’ una ricetta che si può fare in diverse stagioni, basta osservare le tabelle della stagionalità degli ortaggi. Ci si accerterà che gli spinaci freschi sono disponibili tutto l’anno ad esclusione dei mesi estivi più caldi.
Per assaporare al meglio gli gnocchi di ricotta e spinaci si consiglia di condirli con burro fuso aromatizzato da qualche foglia di salvia. E’ un condimento classico che però non sovrasta il gusto degli gnocchi. Se sentire il gusto delicato degli gnocchi, invece, non è una vostra ambizione, consiglio allora un sugo di formaggi, tra cui certamente il gorgonzola, o di zucca. Anche i funghi, se disponibili in natura-commercio, si prestano come condimento.
Considerando che nella ricetta si utilizzano uova e formaggi, è lecito giudicare il piatto come sostanzioso. Attenzione quindi a come si continua il pasto.
Altra considerazione importante: la difficoltà. Si è scelto di aumentare il livello perchè gli gnocchi non si ottengono secondo ricetta classica. Bisogna aiutarsi con due cucchiai, attraverso un esercizio che ricorda le quenelle.[banner align=”alignnone”]

Ricetta Gnocchi ricotta e spinaci Primo piatto

STAGIONALITA’: primavera, autunno, inverno
PREPARAZIONE: 30 minuti + tempo di riposo
COTTURA: 20 minuti
DIFFICOLTA’: media
VINI ABBINATI: Marzemino (rosso, Triveneto)

Ingredienti per 4 persone

200 g di spinaci novelli
400 g di ricotta
250 g di farina bianca
2 uova
110 g di grana grattugiato
100 g di burro
6 foglie di salvia
sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Lavate gli spinaci accuratamente e per almeno due volte, affinchè non vi siano residui di terra. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con una modesta quantità d’acqua. Non è necessario utilizzare troppa acqua per lessare gli ortaggi. Salate leggermente l’acqua, quando bollirà vesate gli spinaci e cuoceteli per pochi minuti. Scolateli, strizzateli e tritateli.
  2. In una terrina lavorate con un cucchiaio di legno la ricotta, gli spinaci tritati, 200 g di farina, 80 g di grana grattugiato, le uova, un pizzico di sale e una macinata di pepe.[banner align=”alignnone”]
  3. Amalgamati bene gli ingredienti, si potrà procedere alla formazione degli gnocchi. Con l’ausilio di due cucchiai, formate degli gnocchi di forma ovale. Passateli nella farina rimasta e metteteli a riposare sul piano di lavoro almeno un’ora.
  4. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portatela a bollore e cuocetevi pochi gnocchi per volta, scolandoli con mestolo forato e tenendoli in caldo fino a esaurimento. Per esser sicuri che gli gnocchi siano cotti al punto giusto, scolateli un minuto dopo che son venuti a galla.
  5. In un tegamino fate fondere il burro con qualche foglia di salvia, versatelo sugli gnocchi, spolverizzate di grana e servite.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE