Bavette ai funghi

bavette ai funghi ricettaLe bavette ai funghi richiamano le stagioni piovose e miti. E’ un formato di pasta insolito da accompagnare a dei funghi, ma è difficile trovare un tipo di basta che non si abbini a questo gustoso condimento. E’ una ricetta da sottobosco grazie anche al timo, che aromatizza i funghi. Soffermandosi su questa considerazione, si potrebbe affermare che tutti gli ingredienti presi singolarmente hanno una nota terrosa. L’insieme crea un’armonica molteplicità di gusti, caratterizzati da un fattore comune. Un motivo in più per replicare la ricetta senza cambiare aromi.
Le bavette ai funghi è una ricetta facile, veloce e democratica, non prevede solo funghi porcini, ma bensì un misto di funghi commestibili. Si possono acquistare, o cacciare, se si è degli esperti micologi, funghi come i finferli (Cantharellus lutescens), i piopparelli (Agrocybe aegerita), i chiodini (Lyophyllum decastes), e chi più ne ha più ne metta (letteralmente). Se avete la fortuna di vivere nella parte meridionale dell’Italia, procuratevi tassativamente dei cardoncelli (Pleurotus eryngii), nella stagione giusta.[banner align=”alignnone”]

Ricetta Bavette ai funghi Primo piatto

STAGIONALITA’: autunno, primavera
PREPARAZIONE: 20 minuti
COTTURA: 30 minuti
DIFFICOLTA’: bassa

Ingredienti per 4 persone

250 g di funghi misti freschi o congelati
350 g di bavette
uno spicchio d’aglio
4 cucchiai di vino bianco secco
un ciuffo di prezzemolo
3 rametti di timo
6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Se avete a disposizione dei funghi freschi è necessario mondarli. Tagliate la parte finale del gambo, terrosa e pulite i funghi con un panno umido. Tagliate i funghi più grossi a pezzi e tenete interi i funghi di piccole dimensioni.[banner align=”alignnone”]
  2. Sbucciate l’aglio, tritatelo finemente e rosolatelo velocemente in una padella con l’olio.
  3. Aggiungete i funghi, salate e cuoceteli per 5 minuti a fiamma dolce. Unite il vino bianco e lasciate evaporare. Completate con le foglie di prezzemolo e le foglioline di timo, tritate finemente, se desiderate.
  4. Proseguite la cottura per altri 10 minuti, sempre a fuoco basso e con coperchio.
  5. Trascorso il tempo, togliete il coperchio e riducete il fondo di cottura.
  6. Nel frattempo, portate a bollore abbondante acqua salata e cuocetevi le bavette. Quando la pasta sarà al dente, scolate e trasferitela nella padella con i funghi. Mescolate bene le bavette ai funghi e lasciate sul fuoco qualche minuto ad insaporire. Anche a fuoco spento se desiderate averle più sugose. Pepate e servite.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE