Pasticcio di radicchio di Treviso

pasticcio radicchio treviso ricettaIl pasticcio è per eccellenza con ragù e besciamella. Tuttavia la varietà dei menù delle famiglie italiane, da nord a sud, passando attraverso le catene montuose, balzando da un mare all’altro, consente sempre con buon gusto di variare gli ingredienti, combinarli, in base alle stagioni, allo stile di vita, ai valori calorici, all’occasione.
Questa ricetta piace a tutti, anche a chi non riesce a fare a meno del ragù. Un sacrificio giusto, soprattutto se in nome del radicchio rosso, che può essere benissimo sia precoce che tardivo. E’ sempre salute.
La stagionalità della ricetta è essenziale poichè il gusto ci guadagna. Quindi in autunno ed inverno bisognerà pensare di più a questo ortaggio. E’ un peccato farselo sfuggire. Si raccomanda di prestare attenzione al prezzo, ci vuole spirito di sacrificio. Meglio un prodotto conservato e preconfezionato in meno, piuttosto che un vegetale fresco e invidiabilmente italiano.

Pasticcio di radicchio di Treviso – Primo piatto

STAGIONALITA’: autunno, inverno
PREPARAZIONE: 20 minuti
COTTURA: 45 minuti
DIFFICOLTA’: media

Ingredienti per 6 persone

400 g di maltagliati
6 cespi di radicchio rosso di Treviso
1 noce di burro
3 dl di panna

Per la besciamella

50 g di burro
50 g di farina
5 dl di latte bollente
noce moscata
sale e pepe nero

PREPARAZIONE

  1. Lavate il radicchio, dividete i cespi in quarti e disponeteli in una pirofila leggermente unta di burro.
  2. Salate, pepate, coprite con la panna. Cuocete in forno medio per 15 minuti.
  3. Preparate la besciamella morbida: stemperate la farina nel burro fuso, diluitela con il latte caldo versato a poco a poco (sempre girando perchè non si formino grumi), quindi cuocetela su fuoco bassissimo finchè non si sarà addensata; aggiungete sale e una grattuggiata di noce moscata.
  4. Cuocete i maltagliati al dente in abbondante acqua salata, poi scolateli bene.
  5. Mescolate la pasta con il radicchio e la besciamella, poi disponetela in una pirofila.
  6. Cospargete con abbondante parmigiano grattuggiato e passate in forno a 220 °C per 20 minuti. Quando il pasticcio sarà ben dorato in superficie, servitelo caldissimo nel recipiente di cottura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE