Minestrone con pasta corta

minestra con pasta corta ricettaIl minestrone con pasta corta non è una ricetta per tutti i giorni. Il minestrone è genuino, ma ha i suoi difetti. Tanti ingredienti possono comportare un gusto piatto, monotono. Superato l’attimo di lamentela, questo minestrone con pasta corta è buono e sostanzioso. Consiglio di servire il minestrone con crostini di pane croccante, magari integrale. La ricetta è pensata per una tribù, è lecito fare il bis. La ricetta originale insiste sul fatto che le verdure vanno cotte in brodo di carne, per la precisione manzo. Se siete persone molto produttive in cucina e avete quindi del brodo di carne, pollo o manzo che sia, provate. Se non si ha il brodo già pronto, bastano le verdure in dotazione, per creare un brodo vegetale molto competitivo ed attento all’ambiente. Avvantaggiarsi sempre, mettendo ammollo i legumi il giorno prima.
Non cuocete troppo le verdure, ci si rimette in nutrienti.

Minestrone con pasta corta – Primo piatto

STAGIONALITA’: estate, autunno
PREPARAZIONE: 30 minuti + una notte di ammollo
COTTURA: 1 ora
DIFFICOLTA’: bassa

Ingredienti per 6-8 persone

250 g di fagioli
2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
2 cipolle tritate
2 spicchi d’aglio schiacciati
4 pomodori pelati e tagliati a pezzetti
mezza tazzina di prezzemolo tritato
2 l di brodo
1 carota a pezzetti
1 rapa a tocchetti
2 patate a cubetti
1 gambo di sedano a pezzetti
1 zucchina affettata
50 g di fagiolini sminuzzati
120 g di pasta corta
60 g di parmigiano grattugiato
sale e pepe

PREPARAZIONE

  1. Mettete i fagioli a bango in acqua fredda per una notte. Trascorso il tempo, scolateli. Lessateli in acqua bollente per 15 minuti e scolateli di nuovo.
  2. Riscaldate l’olio in una casseruola, molto capiente, e fatevi rosolare velocemente la cipolla, l’aglio, il sedano e la carota.
  3. Aggiungete i pomodori e i fagioli. Mescolate per un minuto e versate il brodo di carne, oppure l’acqua.
  4. Unite la rapa e le patate, mettete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti.
  5. Trascorso il tempo, aggiungete gli ingredienti che cucinano più in fretta: la zucchina, i fagiolini, la pasta.
    Attendete ancora 10 minuti e spegnete il fuoco. Se si è scelta la via del brodo vegetale, occorre salare e pepare leggermente il minestrone. Oppure potete ricorrere al dado senza glutammato. Attendete qualche minuto prima di servirlo caldo. Spolverate con il formaggio grattugiato.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AIUTA IL CUCCHIAIO VERDE A CRESCERE